"Un giorno all'improvviso": alla mostra del Cinema di Venezia presentato il film con la partecipazione del Parma Calcio

Calcio07/09/2018

E’ stato proiettato mercoledì 5 Settembre 2018, in Sala Darsena a Venezia, nell’ambito della 75^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, in concorso nella categoria “Orizzonti”, il film firmato dal regista campano Ciro D’Emilio “Un giorno all’improvviso”, prodotto da Lungta, al quale hanno partecipato il Parma Calcio 1913, attraverso il proprio Settore Giovanile e Parma Football Academy, che hanno messo a disposizione, assieme ad Erreà, il materiale di allenamento e l’allestimento per la personalizzazione del campo sportivo di Frattamaggiore (NA) sul quale, nella finzione cinematografica, ha sostenuto un provino per la squadra Crociata il protagonista Antonio Improta, 17 anni, (interpretato dal giovanissimo Giampiero De Concilio), che vive in una piccola cittadina di una provincia campana.

Il film racconta il sogno dell’adolescente, che si barcamena tra il duro lavoro mattutino in una tenuta di limoni con la mamma e di notte in una pompa di benzina, oltre agli allenamenti pomeridiani con una piccola squadra locale,  di approdare in una grande squadra. L’occasione per provare per la Primavera del Parma ad Antonio la offre il talent scout ed ex calciatore, Michele Astarita (Massimo De Matteo): fra i due nasce un legame profondo grazie al quale Antonio scoprirà l’importanza del sacrificio e della determinazione. Per realizzare il suo sogno di giocare col Parma il ragazzo è pronto a rinunciare a tutto: all’amicizia dei suoi compagni di squadra, all'amore e all'affetto materno.

In attesa della distribuzione sul territorio italiano, Lungta ha già avviato quella internazionale.